Informazioni su Rilevamento Pizzeria

3 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Informazioni su Rilevamento Pizzeria

Buongiorno,
sono Tommaso, 35 anni, appassionato di pizze.

Stò pensando di rilevare la gestione di una piccola pizzeria e vorrei capire, visto che mi piace quest'attività, quanto costa la produzione di una pizza cotta in forno a legna. E quali altre spese fisse si devono avere sott'occhio. Stò facendo una sorta di business plan con dei calcoli per capire se la gestione attuale e fallimentare per i costi alti oppure per incapacità dei titolari.

Sperando di poter portar anche il mio contributo su questo bel forum, Vi ringrazio anticipatamente per un'eventuale risposta.

Ritratto di jerry76
Offline
Iscritto: 09/03/2010
devi calcolare che oltre al

devi calcolare che oltre al costo delle materie prime che incidono per circa il 25% sull'incasso, hai una miriade di spese fisse indipendenti dalla mole di lavoro. in primis ovviamente l'affitto e le spese condominiali, bollette commercilista ma poi ci sono le tanto amate tasse che grazie a dei metodi di calcolo perversi, incidono maggiormente se lavori poco. ti faccio un esempio:

io ho avuto una pizeria da asporto per 16 anni, fortunatamente venduta l'anno scorso, ci lavoravo io e la mia compagna assunta con contratto part-time. più ho meno pagavo in media sui 1500 euro al mese di tasse, tra inps-iva-irpef-irap ecc ecc. capisci bene che se vendi una margherita a 4euro che ti costa di ingredienti 1 euro. te ne rimangono 3 euro. se fai 1000 margherite al mese ed hai 3000 euro tra affitto tasse bollette e commercilista da pagare, hai lavorato gratis.

  

Offline
Iscritto: 02/10/2011
Tommaso,lascia stare.

Tommaso,lascia stare.

Se hai un lavorotto decente tientelo stretto,c'è solo da andare rovinati....

fatti le tue pizze in casa per la famiglia,ma credi che è un disastro...e se non ci credi ti porto una sera a fare un pizza-tour in Alessandria,dove tutti sono impiccati,uno peggio dell'altro....

 

Oltre alle tasse,ricorda che lo Stato è NEMICO delle piccole attività,e chiunque con un tesserino(Nas,Asl,Ispettorato del Lavoro,Entrate,Comune,Inps,GdF,ecc)può disintegrarti con multe allucinanti,se non andare nel penale,e gli adempimenti sia che tu abbia una fonderia con 600 dipendenti,sia una pizzeria con un portapizza sono fondamentalmente gli stessi...