*****per pizzamike***help**

2 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Ritratto di giannic
Offline
Iscritto: 08/03/2010
*****per pizzamike***help**

ciao ho a disposizione di una farina w350 della 5 stagioni(che non ho mai usato)....secondo te posso permettermi di fare un impasto a 24 ore circa in questo modo??Mi spiego meglio...fatto l'impasto e le palline in queste dosi:

farina  1.7 kg circa
acqua  1 litro
lievito  con temperatura ambiente che oscilla tra i 15 e 20°C 
                    2grammi di lievito di birra per 20 ore circa
sale   45 grammi
olio    30 grammi

Quando finisco l'impasto lo tengo fuori per tutte quelle ore(20 circa) a lievitare e maturare dopo di che passate le 20 ore uso l'impasto e una parte le metto nella cella.L'impasto sara' facile da stendere???Secondo te e' possibile una cosa del genere???grazie mille....

Offline
Iscritto: 08/03/2010
*****per pizzamike***help**

Premesso che neanche io ho mai usato una 350, credo sia un po troppo forte per il tipo di impasto che intendo io.

Visto che ora ce l'hai e la devi consumare, procedi con le dosi che hai citato mi sembrano corrette, anke se io personalmente non metto olio per la classica tonda cotta a legna, però se tu ci sei abituato nulla osta.
Magari per tante ore di livitazione mi manterrei sui 50 gr. di sale e 1 gr. lievito.

Poi non mi fai capire quando effettueresti lo staglio.

Io farei cosi:
una volta impastato il tutto tipo verso le 18:00 metterei tutta la massa in un luogo ben asciutto, buio, e ben coperto, il giorno dopo verso le 16:00 effettuerei lo staglio, formando dei panetti non eccessivamente stretti e rimessi a riposo nelle cassettine fino alle 19:00, ora in cui dare fuoco alle armi.

Così facendo sono certo che l'impasto sarà facile da stendere e avrà un buon sapore.

Per la cella non ne vedo la necessità se procedi come ti ho suggerito.


Ciao
pizzamike