Vapore acqueo in contenitore plastica

9 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Un caro saluto a tutti è un pò che non partecipo al forum, anche se vi seguo sempre con interesse.
Voglio esporvi il mio problema: utilizzando la tecnica del freddo quando metto la massa in frigo si forma sotto il coperchio del contenitore del vapore acqueo che inevitabilmente si condensa e mi bagna la pasta.
Come posso risolvere il problema? GRAZIE A TUTTI.
P.S. un saluto particolare a Pixior che è sempre  disponibile con noi principianti.
79.22.19.147

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Questo succede perche:
1 il contenitore non si chiude perfettamente
2 il tuo frigo non ha una temperatura stabile.
Queste sono le cause principali.
83.24.57.85

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Ciao, Gusto italiano effettivamente hai ragione io apro il frigo di casa molte volte al giorno . Puoi darmi un suggerimento per risolvere il problema? Io il frigorifero lo devo per forza aprire non lo posso tenere chiuso x due giorni.  [32]
81.208.64.135

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Prima di chiudere il coperchio del contenitore, metti della pellicola per alimenti e poi chiudi il contenitore facendo uscire l'aria.
83.24.57.85

Offline
Iscritto: 17/06/2019
Informazioni

Quindi metto tutta la pellicola intorno al contenitore e poi il coperchio?

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Grazie Gusto italiano, scusa se approfitto ancora della tua disponibilità , mi consigli di fare un minimo di puntata prima di mettere in frigo o appena finisco di impastare metto in freddo? Considera che io devo mettere in frigo la massa poichè non ho lo spazio per mettere i panielli,
e quando tiro fuori la massa staglio subito o aspetto qualche ora?
Io procedo facendo un'ora di puntata prima e aspetto un'ora prima di stagliare.
81.208.64.135

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

io ti consiglio di farla lievitare per un ora e poi metti in frigo. dopo la metti fuori dal frigo 4 o 5 ore prima di infornare cosi continua la lievitazione.
83.24.57.85

Ritratto di pixior
Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Ciao sandym,

il problema e' di carattere prettamente fisico.

E' normale che in un contenitore chiuso ermeticamente, contenente una massa umida come il panetto, messo in frigo si formi della condensa internamente.

La differenza di temperatura tra la massa interna che arriva dalla temperatura ambiente e quella esterna del frigo genera questo inevitabile processo.

E' come quando in casa hai il riscaldamento acceso in inverno e fuori fa freddo : si appannano i vetri a causa dell'umidita' : e' l'effetto di condensazione del vapore acqueo sui vetri.

Proprio perche' il contenitore e' chiuso succede.

Infatti se tu lasciassi il contenitore aperto il vapore del panetto si condenserebbe sulla parete interna del frigo dove normalmente si forma la brina.

In questo caso il panetto si seccherebbe a causa della continua asciugatura superficiale.

Quando si usa il freddo e' necessario calcolare infatti un impasto sufficientemente idratato per contrastare l'effetto disseccante inevitabile generato dallo sbalzo termico tra caldo (fuori frigo)  e freddo (in frigo).


Salutoni.

Pixior

87.15.166.112

Offline
Iscritto: 08/03/2010
Vapore acqueo in contenitore plastica

Grazie per i vostri suggerimenti, proverò ad applicarli sperando di  non combinare troppi guai  [26]
A presto Sandym
79.26.91.49